Termini e Condizioni

  1. Definizioni.

    Per “Fornitore” si intende Global Voices (ragione sociale Global Voices Ltd, registrato in Scozia, n. 270103 reg. IVA 842988380. Sede legale Scion House, Innovation Park, Stirling, FK9 4NF), i suoi dipendenti e i Traduttori o gli Interpreti sotto contratto. Per “Cliente” si intende il committente del Fornitore, sia esso un singolo o un’entità aziendale, per il quale il servizio viene fornito. Per “Contratto” si intende l’accordo tra il Fornitore ed il Cliente, definito dai presenti termini commerciali. Per “Traduzione” si intende qualsiasi documento scritto fornito dal “Cliente” al “Fornitore” ai fini di traduzione, revisione, correzione, riscrittura, sintetizzazione, adattamento, revisione, localizzazione, gestione di progetto, battitura, trascrizione o sottotitolaggio. Per “Interpretariato” si intende qualsiasi incarico di interpretariato simultaneo o meno, faccia a faccia o in videoconferenza, oppure di voice-over, commissionato dal “Cliente” al “Fornitore”. Per “Ordine” si intende l’Ordine di Acquisto firmato/accettato dal Cliente che incarica il Fornitore di fornire un servizio/dei servizi. L’Ordine comprende anche l’accettazione da parte del Cliente di un preventivo tramite qualsiasi altro tipo di conferma scritta (e-mail, lettera o fax) la quale, una volta firmata o accettata, diventa parte integrante di questo Contratto.

  2. Conservazione dei Documenti e Riservatezza.

    Tutti i documenti originali che il Cliente sottopone al Fornitore rimangono proprietà del primo e saranno trattati con la massima riservatezza dal Fornitore. Il Fornitore non assegnerà ad altri il contratto né subappalterà gli obblighi menzionati senza il previo consenso del Cliente. Il Fornitore non avrà il diritto di usare i documenti forniti dal Cliente per scopi diversi dalla traduzione.

  3. Considerazioni Linguistiche.

    Talvolta non vi è corrispondenza tra numero di parole del testo originale e di quello tradotto e ciò può dipendere dalla lingua di destinazione. Il preventivo per ogni traduzione si baserà sul documento originale e il prezzo sarà calcolato in base alla lingua di destinazione, salvo che l’accordo col Cliente preveda un prezzo fisso a cui far corrispondere il preventivo. In tal caso, laddove si osservi una significativa espansione del testo tradotto, potrà essere addebitata al cliente una quota percentuale aggiuntivaSe non specificato altrimenti dal cliente, la lingua di destinazione per la quale il Fornitore fornirà il servizio di traduzione o di interpretariato sarà quella standard e verrà usato un vocabolario che non include dialetti o parole e sintassi regionali. Salvo che il Cliente non richieda una specifica qualifica o esperienza, sarà il Fornitore a scegliere a propria discrezione il traduttore/interprete più adatto a ogni singolo incarico. Una buona traduzione dipende, tra le altre cose, dalla chiarezza e precisione del documento originale. Salvo specifica richiesta da parte del Cliente, la traduzione riprodurrà fedelmente il significato inteso nel documento di partenza, che non sarà soggetto ad adattamenti, riscritture o revisioni fatta eccezione per gli errori tipografici o per quelli evidenti in base al senso comune. Il Fornitore non sarà ritenuto responsabile per un lavoro di traduzione insoddisfacente risultante da documenti scritti in modo poco chiaro o fonti illeggibili. In caso di necessità di un lavoro di traduzione o interpretariato da o verso una lingua o dialetto raro e qualora nessun linguista qualificato fosse disponibile, il Fornitore indicherà chiaramente tale mancanza di qualifiche sul preventivo. Laddove il Cliente desideri comunque procedere col lavoro nonostante tali premesse, il Fornitore non sarà ritenuto responsabile per esiti insoddisfacenti del lavoro di traduzione o interpretazione. Nel caso in cui, per un lavoro di traduzione o interpretariato, si richieda una consegna anticipata rispetto alla nostra normale tempistica (in caso di traduzioni, circa 2000 parole al giorno, con un minimo di due giorni per ogni consegna, mentre il servizio di interpretariato, a seconda dell’accordo preso col cliente, potrà essere a chiamata o su prenotazione), il Fornitore farà quanto in suo potere per consegnare un prodotto di qualità che soddisfi le esigenze del cliente usando linguisti qualificati e con la dovuta esperienza.

  4. Costi Aggiuntivi.

    Sono a carico del Cliente nei seguenti casi:  a)Indagini, richieste o ricerche straordinarie causate dall’ambiguità superiore al normale del testo da tradurre. b) Al momento della consegna della traduzione, il Cliente dovrà prontamente effettuare una revisione della stessa, e notificare al Fornitore entro 30 giorni dalla ricezione, eventuali correzioni o modifiche necessarie. Correzioni di eventuali errori commessi dal Fornitore, piccole modifiche o controlli sul testo saranno effettuati gratuitamente entro 30 giorni. Per revisioni, modifiche e integrazioni di testi effettuate dal Cliente, incluse quelle relative a preferenze di stile, formattazione o vocabolario, ovvero quelle modifiche che non mirano a migliorare la precisione della traduzione, comporteranno costi aggiuntivi in linea con la tariffa/le tariffe del rispettivo preventivo. c) Le traduzioni sono solitamente consegnate in formato Word A4 e file PDF rispettando approssimativamente la formattazione dell’originale. Laddove sia richiesta una impaginazione o formattazione precisa del documento, sarà necessario fornire il file grafico originale (non in formato PDF) per inserire la traduzione direttamente al suo interno e mantenerne la formattazione. In questo caso, potrebbero essere necessari riposizionamenti minimi, al fine di adattarlo alla minore o maggiore lunghezza del testo tradotto, e potrebbe essere necessario modificare il preventivo. Laddove il file originale non dovesse essere disponibile, l’impaginazione sarà effettuata soltanto su specifica richiesta del Cliente, il che comporterà un costo aggiuntivo non compreso nella traduzione. d) Le ore straordinarie di interpretariato e di viaggio rispetto a quanto indicato sull’Ordine saranno addebitate in base alle tariffe indicate sul preventivo approssimate al minuto. Se non altrimenti richiesto dal cliente, la traduzione rifletterà il significato inteso del documento originale e non sarà oggetto di adattamenti, riscritture o revisioni; tali adattamenti, riscritture o revisioni dovranno essere espressamente richieste dal Cliente per iscritto e potranno comportare costi aggiuntivi.

  5. Scadenze.

    Qualora il Cliente consegni il lavoro al Fornitore come concordato, spetterà a quest’ultimo assicurarsi che esso giunga al Cliente entro le scadenze concordate e tramite il mezzo richiesto (cartaceo, floppy o compact disc, fax, e-mail o caricamento online). Tutte le scadenze che siano modificate durante lo svolgimento del progetto dovranno essere confermate per iscritto e approvate sia dal Cliente che dal Fornitore. Salvo laddove diversamente specificato, la consegna sarà prevista entro la mezzanotte (orario del meridiano di Greenwich) della data specificata nel Contratto. Il Fornitore si impegnerà a completare il servizio/i servizi prima della scadenza, ma non potrà essere ritenuto responsabile per ritardi nel completamento causati da eventi che sfuggono al proprio controllo.

  6. Fatture e Pagamenti.

    1. Tutte le fatture dovranno essere pagate entro 30 giorni (22 giornate lavorative) dalla ricezione delle stesse o come diversamente concordato. Il Fornitore si riserva il diritto di addebitare i costi degli interessi e quelli amministrativi delle more in conformità alla legislazione vigente nel Regno Unito. I relativi oneri di pagamento bancario saranno a carico del Cliente.
    2. Il Cliente non avrà il diritto di negare il pagamento di qualsiasi importo regolarmente dovuto, per via di contestazioni da esso avanzate nei confronti di altri servizi offerti dal Fornitore, di presunte violazioni del Contratto o di un qualsiasi altro Contratto tra il Fornitore e il Cliente. Il Cliente non avrà il diritto di compensare o dedurre in qualunque modo dalla cifra regolarmente dovuta gli importi che presuppone essergli dovuti dal Cliente.
    3. Il Cliente non avrà il diritto di rifiutare o ritardare il pagamento di importi dovuti al Fornitore per via di pagamenti rifiutati al Cliente da terzi.
    4. In caso di contestazioni, ove possibile, sarà concordato un pagamento parziale in linea con i normali termini di pagamento, tenendo conto della natura e della portata della controversia.
  7. Riservatezza.

    Tutte le informazioni espressamente identificate per iscritto dal Cliente come confidenziali saranno trattate con la massima riservatezza, salvo autorizzazione scritta da parte dello stesso, e non saranno quindi divulgate o pubblicate dal Fornitore né da questo autorizzate a esserlo da altri. Si considerano escluse quelle informazioni che sono, o saranno, a disposizione del pubblico, a condizione che ciò non sia frutto di una violazione da parte del Fornitore, nonché il glossario terminologico compilato dal Traduttore durante lo svolgimento del servizio/dei servizi di traduzione. Il Cliente e il Fornitore potranno convenire, per iscritto e previo pagamento da parte del Cliente di una cifra concordata al Fornitore, che tale glossario terminologico sia di proprietà del Cliente e venga coperto dalle disposizioni sulla riservatezza del presente paragrafo.

  8. Certificazione/Notarizzazione.

    1. Fotocopie degli originali: La certificazione riguarda soltanto i documenti tradotti, non gli originali. Global Voices non si assume alcuna responsabilità per il controllo dell’autenticità dei documenti originali, né per la traduzione di copie degli originali alterate in qualsiasi forma. Spetta al cliente che presenta la richiesta di traduzione accertarsi che le copie dei documenti originali forniti siano copie autentiche e corrette.
    2. Errori: per evitare discrepanze terminologiche riguardanti nomi propri di persona o di luogo che possono essere difficili da tradurre, prima dell’apposizione del timbro sui documenti sarà inviata al Cliente una bozza per una verifica. I clienti dovranno accertarsi che la bozza sia accuratamente controllata e rispondere tempestivamente per evitare ritardi. Qualora fossero riscontrate eventuali discrepanze dopo la certificazione della traduzione e l’apposizione del timbro e venga richiesto alla Global Voices di correggere e ri-certificare la traduzione, si potrà incorrere in ulteriori spese.
    3. I tempi di consegna specificati sui nostri preventivi sono garantiti a eccezione di eventi che impediscano alla Global Voices di svolgere il proprio lavoro, come periodi di inattività della rete internet, disturbi nelle telecomunicazioni,condizioni climatiche straordinarie, atti di guerra o qualsiasi altro evento che esuli dal controllo di Global Voices. Traduzioni giurate e apostille dipendono da altri fornitori quali avvocati, notai o il Foreign and Commonwealth Office (FCO) che operano secondo condizioni proprie. Global Voices non si assume la responsabilità di ritardi nella consegna da parte di tali fornitori. Le giornate di consegna menzionate nei tempi di consegna sono giornate lavorative ed escludono i fine settimana e le feste nazionali.
    4. Pagamento: Sarà responsabilità del Cliente assicurarsi che il pagamento arrivi in tempo per permettere una consegna tempestiva della traduzione. I pagamenti possono essere effettuati tramite bonifico o assegno bancario. Al momento non possiamo accettare pagamenti con carta di credito effettuati telefonicamente. I pagamenti saranno confermati al momento della ricezione soltanto su specifica richiesta del Cliente. Il cliente sarà avvisato nel caso in cui il pagamento non sia giunto nel conto della Global Voices entro 30 giorni. In questo caso, spetterà al Cliente rintracciare il pagamento.
    5. Invio del documento: La ricezione dei documenti inviati a Global Voices per posta, e-mail o fax sarà confermata tempestivamente. Il Cliente non verrà notificato nel caso in cui i documenti non siano giunti a Global Voices. In questo caso spetterà al Cliente verificare il corretto invio dei documenti.
    6. Consegna: Normalmente tutti i documenti vengono consegnati per posta elettronica, o tramite un indirizzo FTP per file di grandi dimensioni. La consegna per posta dipende da una consegna puntuale di fornitori come corrieri e servizi postali, secondo le loro condizioni. Global Voices non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile per ritardi nella consegna imputabili a tali fornitori. Eventuali reclami riguardanti i ritardi di tali fornitori dovranno essere indirizzati ai rispettivi incaricati della consegna, indicando il numero di tracciatura. Faremo del nostro meglio per  rispettare i tempi di consegna stabiliti per traduzioni/certificati, ma non ci assumiamo la responsabilità di eventuali ritardi causati da eventi che sfuggono al nostro controllo. I clienti a cui vengono inviate le bozze delle traduzioni prima della certificazione sono tenuti a ricontrollare le stesse tempestivamente e informarci immediatamente di eventuali modifiche da apportare, affinché si possa procedere in giornata con la certificazione. Eventuali ritardi nell’approvazione delle bozze da parte dei Clienti si tradurranno in ritardi nei tempi di consegna stabiliti. I documenti tradotti potranno essere ritirati a mano presso i nostri uffici dal lunedì al venerdì tra le 9:00 e le 16:00, fatta esclusione per i giorni festivi.
    7. Tipi di certificazione: Global Voices offre tre tipi di certificazione: Basic Certification (certificazione semplice), Sworn Affidavit/Notarised Certification (certificazione giurata), Apostille Certification (certificazione legalizzata).
    8. Tutti gli sconti sono effettuati a discrezione di Global Voices. Questi si applicano solo alle spese di traduzione/certificazione e non a servizi aggiuntivi quali le riduzione dei tempi di consegna e le spese postali.

 

  1. Titolo e diritto d’autore. Laddove un testo in lingua originale sia coperto da diritto d’autore, il Fornitore potrà accettare la traduzione soltanto a condizione che: 1. Il cliente abbia ottenuto il permesso di tradurre il documento dal titolare/dai titolari del diritto d’autore, oppure, 2. il Cliente intenda utilizzare la traduzione soltanto per scopi privati. La traduzione di un’opera in un’altra lingua può anche essere soggetta a diritti propri. La proprietà intellettuale sulla traduzione o sul servizio di interpretariato sarà trasferita dal Fornitore al Cliente solo dopo che il pagamento sia stato effettuato in forma integrale e il contratto riguardante il trasferimento del diritto d’autore accettato in tutti i suoi Termini e le sue Condizioni. In caso di mancato pagamento, il Fornitore non avrà alcun obbligo di protezione nei confronti di diritti d’autore, marchi di fabbrica, riservatezza o altri diritti del Cliente sulla traduzione o sull’interpretariato. Il Fornitore avrà il diritto di conservare copie dei documenti da tradurre, delle traduzioni o delle trascrizioni dell’interpretariato.
  2. Il Fornitore e il suo traduttore/i suoi traduttori non si assumono alcuna responsabilità per qualsivoglia violazione del diritto d’autore e/o dei diritti di traduzione e per qualsiasi azione legale che possa scaturire dai contenuti del documento originale e/o dalla sua traduzione.
  3. Traduttori e interpreti. Il Cliente si impegna a non tentare in alcun modo di stabilire accordi con i traduttori e gli interpreti impiegati dal Fornitore in maniera indipendente da questo, riguardo ai progetti in corso o a qualunque altro progetto correlato. Qualora il Cliente violi questa disposizione, questo sarà tenuto a pagare, indipendentemente da ogni altro Contratto concluso illegalmente, tutti gli importi effettivamente o potenzialmente dovuti al Fornitore ai sensi del presente Contratto.
  4. Cancellazioni/ Rinvii/ Modifiche. Laddove un progetto di traduzione sia cancellato entro un giorno lavorativo dalla data dell’Ordine, sarà dovuto il 50% dell’intera somma corrispondente all’Ordine; laddove esso venga cancellato a partire dal giorno lavorativo successivo alla data dell’Ordine, sarà dovuto il 100% di tale somma. Per traduzioni rinviate/sospese, sarà applicabile una commissione di riapertura della pratica corrispondente a £29, che sarà sommata alla fattura per coprire i costi amministrativi scaturiti dall’interruzione e dalla rielaborazione della traduzione. Le traduzioni che per qualunque motivo siano state sospese dal Cliente potranno usufruire di un periodo di tolleranza di 5 giorni lavorativi, trascorsi i quali esse dovranno essere riprese. Qualora non ricevessimo indicazioni per riprendere le traduzioni entro questo periodo di tolleranza, esse saranno automaticamente cancellate e le fatture emesse. Per i lavori di interpretariato cancellati/rinviati almeno 5 giorni lavorativi prima della data d’inizio dell’incarico, sarà addebitato il 50% del totale dell’ordine; laddove il rinvio/la cancellazione avvengano a meno di 5 giorni dall’incarico, dovrà essere corrisposto il 100%. I nostri interpreti/traduttori potrebbero aver rifiutato altri incarichi ai fini di svolgere questo lavoro per Voi. La cancellazione intera o parziale di esso (per esempio nel caso in cui: 1. le ore di lavoro indicate sull’Ordine siano state ridotte, 2. la data o l’ora di inizio siano state modificate, 3. il luogo di svolgimento dell’incarico sia stato modificato, 4. siano state avanzate richieste speciali, non menzionate nell’Ordine) provoca perdite in termini di risorse e ore lavorative, e per questo motivo esse dovranno essere compensate mediante il pagamento totale della fattura. Il testo tradotto sarà messo a disposizione del Cliente in forma integrale.
  5. Altro: Il Fornitore non si assume alcuna responsabilità per eventuali modifiche alla traduzione eseguite dopo il completamento del progetto per opera del Cliente o di terzi. Inoltre, riguardo a progetti da esso intrapresi e completati, il Fornitore non si assume alcuna responsabilità per lavori di traduzione o di interpretariato svolti da terzi (inclusi altri traduttori/interpreti o aziende).
  6. Indennizzo e protezione contro le perdite da parte del Cliente. Il Cliente acconsente a indennizzare ed esentare il Fornitore da qualsiasi perdita, reclamo, danno, debito o spesa (incluse le spese legali) in cui quest’ultimo potrebbe incorrere a causa del materiale fornito, preparato o approvato dal Cliente per l’utilizzo durante i servizi oggetto di questo Contratto.
  7. Reclami, recensioni e rimborsi. Il nostro obiettivo è quello di fornire un servizio impeccabile e adottiamo tutte le precauzioni necessarie ad assicurare che tutti i nostri processi di interpretazione o traduzione soddisfino il Cliente. Nei rari casi in cui le cose possano non andare come previsto, per cause imputabili o meno alla nostra responsabilità, ci proponiamo di porre rimedio alla situazione immediatamente, senza oneri ed entro 30 giorni dalla data di consegna della traduzione o di svolgimento dell’interpretariato, rettificando qualunque errore e facendo tutto il possibile per rimediare. Purtroppo non possiamo assumerci responsabilità o accettare reclami trascorsi 30 giorni dalla scadenza di un incarico. Tutte le richieste di modifiche e i reclami posteriori a 30 giorni dalla data di consegna dovranno essere presentati per iscritto al servizio clienti all’indirizzo riportato qui sopra e potranno essere considerati, a discrezione del Fornitore, a titolo gratuito oppure a pagamento. Tutte le fatture emesse dovranno comunque essere pagate, indipendentemente dal fatto che sia in corso un reclamo o una revisione. Nel caso in cui il Fornitore non sia stato in grado di soddisfare il Cliente e solo dopo aver avuto la possibilità di rettificare la situazione, esso potrà considerare la possibilità di concedere un rimborso parziale o totale della Fattura al Cliente. Global Voices o i suoi interpreti non si assumono alcuna responsabilità per qualsiasi perdita, reclamo, danno, spesa o responsabilità in cui il Cliente possa essere incorso in conseguenza dell’utilizzo degli interpreti di Global Voices. Facciamo tutto il possibile per fornire gli interpreti più adatti alle esigenze di ogni specifico incarico, considerato che i lavori di interpretariato sono più logoranti rispetto a quelli di traduzione, il che mette gli interpreti a rischio di fraintendimenti ed errori.
  8. Controversie irrisolte. In caso di controversie irrisolte in questioni riguardanti qualità, correttezza o pagamenti, la questione sarà sottoposta al giudizio di un tribunale in Inghilterra, la cui decisione sarà da ritenersi vincolante e definitiva. Tutte le spese scaturite da tale processo saranno addebitate alla parte giudicata soccombente dalla decisione del tribunale. Nel caso in cui un Contratto esista sia in lingua inglese sia in un’altra lingua, dovrà considerarsi vincolante l’interpretazione del contratto in lingua inglese.
  9. Modifiche alle Condizioni generali del contratto. Ci riserviamo il diritto di apportare periodiche modifiche al presente Contratto. Ogni modifica sarà applicata soltanto previo mutuo consenso scritto tra le parti.
  10. Legge applicabile. Il presente contratto è disciplinato dalle leggi inglesi.
Questo sito internet utiliza Tracking Cookies per migliorare l’esperienza dell’utente. Utilizzando il nostro sito internet acconsentite a tutti i Tracking Cookies in conformità alla nostra politica cookie.